Gestione Sicurezza

"Artigiani del Marketing"

ESPERIENZA TRENTENNALE NELLA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

I nostri consulenti sono abilitati a svolgere le seguenti attività:

Coordinatore per la progettazione (art. 90 del D.Lgs 81/2008), svolgendo le seguenti attività:

Il CSP redige il PIANO DI SICUREZZA COORDINAMENTO di cui all’art. 100, comma 1 i cui contenuti minimi sono specificati nell’allegato XV;
b) Predispone il Fascicolo adattato alle caratteristiche dell’opera (F.O.) i cui contenuti sono stabiliti nell’Allegato XVI contenente le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori, tenendo conto delle specifiche norme di buona tecnica e dell’allegato II al documento UE 26 maggio 1993. Esegue una valutazione del rischio relativa alla presenza di ordigni bellici inesplosi rinvenibili durante le attività di scavo;
d) Coordina l’applicazione delle disposizioni di cui all’art. 90, comma 1, del D.Lgs. n. 81/2008. RICHIEDI UN PREVENTIVO

Coordinatore per la esecuzione (art. 92 c.1 del D.Lgs 81/2008), svolgendo le seguenti attività:

1.Il CSE, ricevuta dal Committente o dal Responsabile dei Lavori l’avvenuta verifica dell’idoneità tecnico-professionale delle Imprese esecutrici con esito positivo, procede alla verifica dell’idoneità del/dei POS ricevuto/i dalla/e Impresa/e affidataria/e controllandone la rispondenza rispetto a quanto disposto dall’allegato XV del D.Lgs. n. 81/2008 e ss.mm.ii. e la congruità con il PSC, dandone comunicazione scritta al Committente o al Responsabile dei Lavori e alle Imprese interessate. 2. Convoca una riunione di coordinamento preliminare, prima dell’inizio dei lavori, a cui parteciperanno la Direzione Lavori, l’Impresa/e affidataria/e e le Imprese esecutrici. 3. Comunica per iscritto al Committente o al Responsabile dei Lavori e all’Impresa/e affidataria/e l’eventuale ingresso in cantiere di Imprese esecutrici o lavoratori autonomi non autorizzati. 4. Effettua  sopralluoghi in cantiere. 5. Il CSE, una volta ricevuta dalla Direzione Lavori la contabilità relativa agli oneri della sicurezza in occasione degli stati di avanzamento lavori (SAL), provvede all’eventuale approvazione che trasmette alla Direzione Lavori e per conoscenza al Committente o al Responsabile dei Lavori. 6. il CSE, al termine dei lavori, richiede al Committente o al Responsabile dei Lavori una dichiarazione di fine lavori da interpretare quale conclusione dell’incarico. RICHIEDI UN PREVENTIVO